Un’accoglienza tutt’altro che pacifica. Si è surriscaldato sin dal prepartita il derby fra Como e Varese. Nel match valido per il campionato di serie D, i tifosi locali hanno accolto con lanci di sassi, bottiglie di vetro, bombe carta e fumogeni i circa duecento supporters ospiti arrivati su tre diversi pullman scortati dalla Polizia. Una risposta agli scontri che nel girone d’andata videro protagonisti i tifosi del Varese. Eppure, nonostante il precedente e la storica rivalità fra le due fazioni, l’Osservatorio aveva dato in settimana il via libera alla trasferta per i supporters biancorossi bloccando e vietando la zona antistante lo stadio.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *