Weekend da dimenticare per il settore giovanile della Salernitana. Dopo la battuta d’arresto interna dei granatini dell’Under 15, anche la formazione Under 16 guidata da Mario Landi cade al campo “Volpe” nel match disputato alle ore 15 contro il Bari. All’iniziale vantaggio dei biancorossi firmato da Massari al 13′, risponde dieci minuti più tardi il bomber Arena. Nel secondo tempo, però, gli ospiti mettono la freccia e sorpassano i granatini prima con Agostinelli (7′) e poi con Ferrante (29′), fissando il punteggio sull’1-3. Con la sconfitta odierna contro i galletti pugliesi, i granatini vengono scavalcati in classifica proprio dal Bari, attualmente a +1 sulla Salernitana.

Superata pure la Salernitana Under 17 di Emanuele Ferraro, in trasferta sul campo del Crotone. I rossoblù calabresi allungano nella graduatoria del torneo proprio sui granata, in virtù dell’importante successo ottenuto questo pomeriggio al “Baffa” di Cotronei col punteggio di 4-3. Una gara rocambolesca e ricca di colpi scena, soprattutto nei secondi quarantacinque minuti, coi ragazzi di Ferraro che hanno provato a portare a casa un clamoroso pari esterno, sfumato proprio in extremis. I padroni di casa passano in vantaggio al 40′ con Miceli e raddoppiano al 13′ della ripresa con Ruggiero. In vantaggio di due reti, i pitagorici trovano anche la terza segnatura al 25′ con Lauro e sembrano in assoluto controllo del match. Forse proprio l’eccessiva tranquillità gioca un brutto scherzo ai calabresi, che vedono la Salernitana accorciare prima al 30′ con Iannone e due minuti più tardi con la rete di Esposito. Sul parziale di 3-2 i granatini ci credono e al 36′ agguantano il pari, grazie ad un penalty trasformato dal solito bomber Iannone. I ragazzi del cavalluccio marino, costretti in 9 uomini a causa delle espulsioni di Cataldi (per somma di ammonizioni) e Fucci, subiscono il ritorno dei pitagorici, che quasi allo scadere trovano il gol del sorpasso con Panza, il quale regala tre punti pesantissimi ai suoi.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *