di STEFANO MASUCCI

Ternana-Salernitana 2-2, ecco di seguito le pagelle granata:

Radunovic 5,5. Ritornato titolare dopo l’infortunio viene beffato due volte, ma non ha colpe specifiche. Forse esce in leggero ritardo sull’incrusione di Signori.

Casasola 6. L’ultimo arrivato parte a sorpresa dal 1′, disputando un buon match. Esordio che lascia soddisfatti.

Schiavi 6. Anche lui non ha colpe sulle due reti degli umbri. Aveva retto bene per 90′.

Vitale 5. Sciagurato, sbaglia totalmente la marcatura su Montalto a fine partita. Permette all’ex Salernitana di girarsi mentre lui va al bar…

Pucino 6,5. Si fa cogliere di sorpresa sull’inserimento di Signori, poi trova la rete direttamente sulla punizione a due in area. Peccato che il gol non serva per tornare a Salerno con l’intera posta in palio.

Minala 6,5. Torna quello dei tempi migliori, in mezzo al campo è dominante per larghi tratti del match. Sradica palloni, sciorina giocare di classe, prova anche la rete dalla distanza.

Signorelli 5,5. Fatica a gestire il possesso, anche perché il possesso è spesso dalla parte degli avversari. Da una rovesciata svirgolata nasce il 2-2 finale.

Zito 5,5. Nel primo tempo non dispiace, prova a sfondare sulla corsia mancina. Cala vistosamente nella ripresa, rischia di essere espulso dopo un giallo per reazione. Colantuono lo toglie giustamente (34′ st Odjer sv). 

Sprocati 6,5. Con un sinistro chirurgico trovano la rete che sblocca il match, Colantuono continua a chiedergli di accentrarsi ma le cose migliori le fa quando parte largo.

Rossi 6,5. Solita gara di lotta, spesso fa reparto da solo e tiene palla per far salire la squadra (24’st Popescu 5,5. Entra per dare sicurezza alla difesa, ci riesce in parte).

Palombi 6. Grande palla in campo aperto per Sprocati, che trova l’1-0 di mancino. È l’unico guizzo del match (44′ st Bocalon sv). 

All. Colantuono 5,5. Fase difensiva da rivedere, la Salernitana viene perforata con troppa facilità. La vittoria sfuma all’ultimo secondo, ma forse il successo sarebbe stato premio eccessivo per quanto mostrato in campo.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *