Bernardini Salernitana

di STEFANO MASUCCI

Alessandro Bernardini lascerà la Salernitana. Il divorzio tra il biondo centrale originario di Domodossola e il club di via Allende appare ormai sempre più imminente, dopo la trattativa per il rinnovo saltata nelle scorse settimane. E pensare che il prolungamento dell’accordo tra le parti era materia di discussione sin dall’estate, quasi fino a sembrare cosa fatta negli scorsi mesi. Una rottura, quella tra l’agente del calciatore Marco Piccioli e il ds granata Angelo Mariano Fabiani, diventata insanabile dopo alcune modifiche apportate sul contratto rispetto a quanto pattuito in precedenza. Il “no” di Bernardini è arrivato secco, quasi spiazzando la dirigenza granata, che non ha mancato peraltro di sottolineare la mancanza di gratitudine del centrale ex Livorno, arrivato all’ombra dell’Arechi nel novembre 2015 in seguito a un presunto coinvolgimento nell’inchiesta “I treni del gol” (il calciatore non è mai stato squalificato).

Scenari futuri

Bernardini, il cui attuale contatto scadrà a giugno, firmerà dunque per il Novara (biennale a cifre molto simili rispetto a quelle che la Salernitana gli avrebbe offerto in un primo momento). Curiosità del destino, proprio con i piemontesi lo stopper sembrava in procinto di accordarsi prima di arrivare in granata. Niente Entella dunque, il suo futuro ripartirà dal Silvio Piola dalla prossima stagione. Difficilmente però, il calciatore, che in scadenza di contratto a partire da domani sarà libero di accordarsi con un’altra società, lascerà la Salernitana prima del termine della stagione. Pare che un tentativo per cederlo in questa sessione di mercato sia stato fatto dalla società granata, (anche per non perdere a zero un calciatore di assoluto valore per la serie cadetta), ma l’infortunio al polpaccio che ha messo fuori causa Bernardini nelle ultime due settimane (ne avrà per un mesetto), ha fermato sul nascere ogni velleità. Resta da capire la vicenda come sarà gestita da Stefano Colantuono, che pure in difesa avrebbe bisogno di un giro di vite dopo i dieci gol subiti nelle prime cinque gare della sua stagione. Il problema fisico ha “rinviato” per il momento ogni decisione, solo una volta guarito si capirà come Bernardini passerà i suoi ultimi mesi in granata.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *