di SABATO ROMEO

Aurelio De Laurentiis vuota il sacco. Il presidente del Napoli fa chiarezza sul mercato invernale e sui rifiuti di Verdi e Politano, quest’ultimo arrivato proprio al gong finale. “Sono rimasto deluso da Verdi – ha ammesso il patron del Napoli ai microfoni di Premium Sport – Mi aveva detto di sì ed erano già pronti i contratti. Poi alla vigilia della sua partenza l’agente del calciatore mi ha chiamato dicendo che non si sarebbe fatto più nulla”.

Una mano di poker invece è il paragone fatto da De Laurentiis sulla trattativa con il Sassuolo per Politano. “Dopo un po’ ho deciso di rialzare e magari buttare quei soldi dalla finestra. L’atteggiamento del Sassuolo è stato misterioso: prima volevano Ounas, poi mi hanno chiesto Farias. Preparati i contratti alle 22.48 il loro ds Carnevali mi contatta dicendo che ha le mail occupate. Mi arriva un contratto di Ounas senza timbro e controfirma, lì non capisco. Sono fatalista e forse era destino che Politano non dovesse venire a Napoli”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *