Continua la rubrica “I Fantaconsigli“. Attraverso le nostre pagine, proveremo a consigliarvi e a farvi sbaragliare la concorrenza nel magico mondo del Fantacalcio. Un’analisi che va partita per partita, sottolineando i calciatori sui quali puntare e chi invece tenere in panchina.

FIORENTINA-JUVENTUS

Simeone ha annunciato gol e vale la pena rischiare. Occhio anche a Chiesa, alla prova del nove. Badelj e Benassi possono naufragare, meglio evitare la difesa. In casa Juventus Mandzukic ed Higuain sono da schierare senza riserve. Sì a Pjanic, occhio all’ex Bernardeschi. Da schierare anche la difesa che potrebbe continuare a non incassare gol.

SPAL-MILAN

Semplici si gioca la panchina e punta su Antenucci. Sì a Kurtic che sa fare al Milan. In mezzo al campo Lazzari e Viviani possono portare voti alti e bonus. La scommessa? Grassi. Nel Milan scocca l’ora di Cutrone. Suso e Bonaventura sono in un ottimo momento e hanno fame di bonus. Kessiè e Bonucci possono fare bella figura così come Donnarumma.

CROTONE-ATALANTA

Zenga rilancia Budimir e non conferma Ricci. Sì al centravanti così come a Benali sempre più a proprio agio nel 4-3-3 del tecnico. Ceccherini, Barberis e Nalini possono portare a casa voti alti. L’Atalanta cambia anche in ottica Europa League: più Ilicic di Petagna, Cristante e De Roon possono far male. Più Hateboer di Spinazzola, la difesa e Berisha con riserva.

NAPOLI-LAZIO

Big match di giornata: Mertens non è al top ma il consiglio di schierarlo. Più Callejon di Insigne, sì ad Hamsik ed Allan oltre a Zielinski che potrebbe giocare tanti minuti. Koulibaly e Albiol potrebbero avere difficoltà con Immobile e Luis Alberto, fresco di rinnovo. Più Milinkovic-Savic di Parolo, De Vrij da schierare meglio evitare gli altri.

SASSUOLO-CAGLIARI

Babacar e compagni vogliono riscattare la figuraccia di Torino. Sì a Politano e Berardi, più Missiroli di Duncan. In difesa Lirola e Acerbi sono certezze. Pavoletti vuole riprendere a segnare, Joao Pedro è in forma e può essere schierato. Più Ionita di Farias, occhio a Faragò e Ionita.

CHIEVO-GENOA

Inglese è pronto a riprendersi il Chievo. Sì a Birsa, in ombra e contro la sua ex squadra, la difesa potrebbe soffrire poco. Il Genoa dopo l’impresa di Roma si affida a Pandev e Galabinov (più il primo), sì a Rigoni e Laxalt. Perin è da schierare.

INTER-BOLOGNA

Il dubbio è Icardi: il consiglio è schieratelo. Perisic e Candreva devono rifarsi e l’occasione è quella giusta. Sì a Rafinha e Vecino, difesa da sufficienza piena. Il Bologna è tutta nei piedi dell’ex Palacio: lui e Dzemaili i consigliati, poi meglio guardare altrove.

SAMPDORIA-VERONA

Quagliarella e Zapata vogliono tenere vivo il sogno Europa League. Sì a Caprari e Linetty, Torreira e difesa sono da confermare. Nel Verona le polveri bagnate di Petkovic e Matos fanno paura: Kean può far male. Romulo unica certezza, poi meglio guardare altrove.

TORINO-UDINESE

Ritorna Belotti ed è obbligatorio puntarci così come Iago Falque e Niang. Sì a Baselli, più Rincon di Obi, la difesa può portare buoni voti. L’Udinese vuole continuare a stupire: più Lasagna di De Paul, più Jankto di Barak. Widmer e Zampano possono salvarsi, la difesa è in difficoltà.

ROMA-BENEVENTO

Dzeko ha fame di gol. Sì a Under e Perotti, Strootman e la difesa possono dormire sonni tranquilli. Nel Benevento occhio a Guilherme e D’Alessandro, poi meglio guardare.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *