Una ragazzata che ora rischia di avere ripercussioni serie. Hanno trasformato una serata in ritiro in una notte da leoni Jonny Evans, Gareth Bally, Jake Livermore e Boaz Myhill. I quattro calciatori del West Bromwich Albion, club ultimo in classifica in Premier League, sono evasi dal ritiro a Barcellona dando il meglio di sè. Dopo aver cenato in un McDonald’s del posto, alle 5,30 del mattino i calciatori hanno visto un taxi vuoto e ne hanno preso possesso senza aspettare l’autista. Denunciato il furto, le autorità sono risaliti all’auto dopo ore di ricerca beccando i protagonisti del gesto.

Vorremo cogliere questa opportunità per scusarci con i nostri compagni di squadra, con l’allenatore, con il club e soprattutto coi i tifosi per gli eventi che sono stati soggetti a polemiche e pubblicità negativa in queste ore
le scuse dei calciatori pubblicate sul sito ufficiale del club – Liberamente riconosciamo e ci scusiamo per aver violato il coprifuoco che avevamo accettato, trasgredendo così gli standard di professionalità richiesti in quanto rappresentanti del West Bromwich Albion. Il Club ci ha informato dell’apertura di un’inchiesta interna sull’incidente alla quale noi offriremo la nostra totale collaborazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *