Dimenticare la Pro Vercelli e ripartire. Si è ritrovata questa mattina all’Arechi la Salernitana per iniziare a preparare la delicata sfida con lo Spezia. Colantuono ha diviso il gruppo in due tronconi: da una parte gli undici scesi in campo ieri impegnati in una seduta defaticante, dall’altra il resto del plotone granata in campo in una sgambatura contro l’amichevole.

Colantuono deve fare i conti con le condizioni di una squadra in difficoltà. Oltre ad alcuni elementi alla ricerca del ritmo partita (Della Rocca ed Akpa Akpro su tutti), restano da valutare le condizioni degli infortunati: Tuia, in campo novanta minuti, ha dovuto convivere con un indurimento al soleo patito durante il riscaldamento. Non preoccupa invece Schiavi, out ieri causa influenza. Ancora costretti a lavorare lontano dal campo Rossi e Bernardini, entrambi out con lo Spezia su ammissione di Colantuono. Lavoro di recupero invece per Orlando ed Odjer, quest’ultimo voglioso di recuperare per il derby con l’Avellino. La squadra si ritroverà domani al “Volpe” alle ore 15 per iniziare ufficialmente la missione Spezia.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *