Rosa quasi al completo eppure in casa Salernitana restano tanti dubbi di formazione. A meno due giorni dalla sfida con lo Spezia per Stefano Colantuono c’è Mattia Sprocati a rendere un vero e proprio rebus l’undici da schierare venerdì sera al “Picco”. L’esterno offensivo è rimasto a guardare questa mattina al “Volpe” a causa di noie muscolari: il calciatore sarà comunque convocato ma la sua presenza dal primo minuto è in forte dubbio. In caso di recupero Sprocati potrebbe agire alle spalle di Bocalon e Palombi, altrimenti sarà ritorno al 3-5-2.

Il tecnico granata è alle prese con diversi dubbi di formazione sia in difesa che in mezzo al campo. Davanti a Radunovic, Monaco e Tuia viaggiano verso la riconferma, quest’ultimo però insidiato da Schiavi. A completare il terzetto difensivo uno fra Casasola e Mantovani. In mezzo al campo Pucino e Vitale saranno riconfermati sulle fasce, con Minala e Ricci a formare la cerniera centrale. In caso di passaggio al 3-5-2 e forfait dal primo minuto di Sprocati, porte spalancate a Signorelli in cabina di regia con Ricci e Minala ad agire da mezzali. Dovranno mordere il freno invece Odjer, Rossi, Bernardini e Orlando, ancora relegati a lavoro a parte. La seduta di rifinitura è in programma domani alle ore 10:30 al campo “Volpe”. L’allenamento si svolgerà a porte chiuse.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *