Una batteria storica. Non per meriti sportivi o per il tempo fatto registrare per uno degli atleti, bensì per l’esito finale che fa sorridere. Durante il Mondiale Indoor di Atletica in programma a Birmigham oggi c’è stato un caso più unico che raro. Nella terza delle sei batterie dei 400 metri tutti e cinque i partecipanti sono stati squalificati. Dopo il qatariota Abdalleleh Haroun, uno dei favoriti all’oro, out per falsa partenza, gli altri quattro (il giamaicano Steven Gayle, il lettone Austris Karpinskis, il bahamense Alonzo Russell e il grenadino Bralon Taplin) sono stati sanzionati per invasione di corsia. A Birmingham si fa la storia dunque ma non per meriti sportivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *