Stefano Colantuono Salernitana

Fiducia al 4-3-3. Stefano Colantuono prova a ripartire dall’ultima gara interna con il Parma, sperando però di trovare questo pomeriggio contro l’Ascoli, un risultato che possa permettere alla Salernitana di scacciare la crisi. Il tecnico granata si gioca tanto al Del Duca, dove Minala e compagni proveranno ad invertire la rotta dopo un solo punto conquistato nelle ultime quattro partite. Out Ricci per squalifica, in mediana di rivedrà Signorelli, mentre in difesa Tuia dovrebbe prendere il posto di Monaco, con Casasola e Pucino confermati sulle corsie laterali. In avanti ancora panchina per Bocalon, al quale sarà preferito nuovamente Palombi, mentre a completare il tridente con Sprocati sarà Rosina, in campo dal 1′. L’Ascoli di Serse Cosmi, pure alla ricerca di punti vitali in chiave salvezza, scenderà in campo (privo di Martinho e Bianchi), con il 3-5-2: tandem offensivo composto da Monachello e Clemenza. Ecco di seguito le probabili formazioni:

ASCOLI (3-5-2): Lanni; De Santis, Padella, Gigliotti; Mogos, Kanoute, Buzzegoli, Carpani, Mignanelli; Clemenza, Monachello. A disp. Agazzi, Diop, Lores Varela, Addae, Castellano, Ganz, Pinto, Clemenza, D’Urso, Baldini, Cherubin, Ventola, Novi. All.: Cosmi.

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Casasola, Tuia, Schiavi, Pucino; Minala, Signorelli, Kiyine; Rosina, Palombi, Sprocati. A disp. Adamonis, Vitale, Mantovani, Zito, Della Rocca, Akpa Akpro, Odjer, Bocalon, Di Roberto, Asmah, Monaco, Popescu. All.: Colantuono.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *