Sgomento, incredulità e dolore in tutta la tifoseria viola, per la prematura scomparsa del difensore Davide Astori, trovato senza vita ieri mattina in una stanza dell’albergo “Là di Moret” di Udine. Al 31enne capitano della Fiorentina, gli ultras gigliati hanno voluto dedicare un saluto, con una nota ufficiale firmata da tutti i gruppi organizzati della Curva Fiesole, cuore pulsante del tifo viola.

Queste le parole d’addio da parte degli ultras della Fiorentina per il proprio capitano:

Ci siamo visti l’ultima volta un mese fa. Quando il mister ha interrotto gli allenamenti e siete venuti da noi a parlare. Tu eri il primo. Davanti a tutti, non hai mai abbassato lo sguardo, ascoltavi guardandoci negli occhi, fiero ed orgoglioso. E quando vi abbiamo chiesto di essere uomini e di non perdere mai la dignità, hai fatto un passo avanti e hai garantito per tutti. Da vero capitano, da vero uomo. Allo stesso modo hai preso la fascia da capitano che ti abbiamo dato insieme ai ragazzi del Calcio Storico, l’hai indossata e soprattutto l’hai onorata. Siamo fieri di averti avuto come capitano Davide. Ti ringraziamo per quello che hai dato a Firenze, il tuo esempio non morirà mai, rimarrà indelebile nel tempo. Ti facciamo solo una promessa, tua figlia Vittoria saprà da una città intera la TUA storia! La storia di un vero guerriero e un grande uomo.
Buon viaggio capitano, con tutto il cuore: la tua curva!” 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *