L’ultima volta 13 anni fa. C’erano Lorenzo Prisco in porta, Raffaele Imparato, Gennaro Scognamiglio e Raffaele Schiavi (toh, chi si rivede) in difesa, un giovanissimo Danilo D’Ambrosio aggregato dagli Allievi, Antonio Piccolo e Umberto Improta in attacco. Fu quella l’ultima Primavera della Salernitana, allenata da Raffaele Novelli, a partecipare al Torneo di Viareggio. Era il 2005 e i “granatini” fecero un figurone: passarono il loro girone, battuti nella gara d’esordio dal Perugia prima della doppia vittoria contro la Lazio e i messicani del Nexaca. Poi superarono la Roma agli ottavi di finale grazie a un’autorete del portiere Gianluca Curci e al gol di Picozzi prima di esser fermati ai quarti dalla fortissima Juventus allenata da Vincenzo Chiarenza – che vinse quell’edizione del più importante torneo giovanile del mondo e che in rosa aveva gente del calibro di Marchisio, Masiello, Giovinco e Criscito – trascinata dalla doppietta di Andrea Luci (attuale capitano del Livorno in Lega Pro) che rese vano il momentaneo pareggio realizzato proprio da Schiavi.

Tredici anni dopo, a sorpresa, la Salernitana tornerà al Viareggio. L’annuncio è arrivato questo pomeriggio dal club granata che, con una nota comparsa sul sito ufficiale, ha reso noto il “ripescaggio” dei granatini. «La Salernitana Primavera allenata dal mister Alberto Mariani prenderà parte alla 70a edizione del Torneo di Viareggio in programma dal 12 marzo al 28 marzo. I granatini scenderanno in campo per l’esordio lunedì 12 marzo contro il Parma, mercoledì 14 marzo contro gli australiani dell’A.P.I.A. Leichhardt e infine sabato 17 marzo contro l’Inter».

Una vetrina importantissima per la massima espressione della cantera del cavalluccio marino. I ragazzi di Alberto Mariani – che in campionato stanno tenendo un rendimento altalenante – proveranno a mettersi in mostra e magari imitare quella squadra che tredici anni fa fu fermata soltanto dalla Juventus che vinse quel Torneo di Viareggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *