salerno

Doveva essere ai domiciliari ma gli agenti della Polizia di Stato di Salerno lo hanno sorpreso all’esterno della sua abitazione: finisce in carcere un 25enne gambiano, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita a seguito dell’attività svolta dagli agenti della sezione volanti della Questura di Salerno, che nel corso dei controlli hanno sorpreso l’uomo fuori dall’appartamento in cui scontava gli arresti domiciliari per reati precedenti. La scoperta è stata fatta durante un intervento effettuato dai poliziotti per una lite tra connazionali scoppiata nei pressi dell’abitazione del giovane. Gli agenti hanno identificato e denunciato i vari soggetti coinvolti nella lite. A seguito della comunicazione della notizia di reato, l’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento di aggravamento della misura cautelare, sostituendo gli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere. Il giovane è stato pertanto arrestato e, dopo gli atti di rito in Questura, è stato accompagnato presso la locale casa circondariale di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *