Pallone serie b

Crisi nera per il Pescara, che nel recupero della 28^ giornata perde tra le mura amiche contro il Carpi (0-1), collezionando la terza sconfitta consecutiva, nonostante l’arrivo in panchina di Epifani al posto di Zeman. Gli abruzzesi restano ancora a quota 36 punti, uno in meno della Salernitana. A decidere il match in favore degli uomini di Calabro è la rete di Sabbione all’11’ del primo tempo. A nulla servono nella ripresa gli assalti di Falco e compagni, il Pescara dovrà fare i conti con la lotta per non retrocedere. Finisce in parità (1-1), invece la gara del San Nicola tra Bari e Spezia. Sono gli ospiti a passare in vantaggio con Forte al 10′, nella ripresa è il “vecchietto” Brienza (71′), a trovare il gol che vale un punto.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *