rocco scarano rocco hunt

Quattro anni fa, proprio da quel palco, iniziò la favola di Rocco Hunt. Adesso un altro salernitano proverà a conquistare l’Ariston di Sanremo. Si tratta del 17enne Rocco Scarano, musicista con la passione per il rugby che sta partecipando a Sanremo Young, il talent di musica dedicato ai millennials in onda su Rai 1. Questa sera il giovane artista si è esibito sul palco dell’Ariston per la quarta puntata. E come “spalla” ha avuto proprio il suo concittadino Rocco Hunt per un duetto interamente salernitano. I due artisti hanno interpretato “Nu juorno buono”, il celebre brano che consentì a Hunt d’imporsi a Sanremo tra le nuove proposte e che il più giovane dei Rocco spera possa rivelarsi di buon auspicio per la sua carriera. «I Rocco promettono bene, rappresentano la città a dovere», ha affermato Hunt, tirando la volata al suo concittadino. «Questo pezzo è cucito per la mia terra, per la mia gente. Ma Rocco, per come l’ha interpretato con la chitarra, mi ha fatto emozionare. È nu juorno buono», ha proseguito il rapper di Santa Margherita. L’interpretazione è stata apprezzata anche dalla giuria che, tra i vari voti, ha assegnato tre 10 (Rocco Hunt, Cristina D’Avena e Angelo Baiguini) all’artista salernitano che sul palco dell’Ariston spera di vivere il suo “juorno buono”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *