Una sorpresa, quasi inaspettata, fa colorare d’azzurro la Salernitana. Simone Palombi, attaccante granata giunto in prestito a gennaio dalla Lazio, è stato convocato dal commissario tecnico dell’Italia Under 21, Alberico Evani – allenatore pro tempore degli azzurrini vista la promozione del “titolare” Luigi Di Biagio alla Nazionale maggiore – per le amichevoli con i pari età di Norvegia (22 marzo a Perugia) e Serbia (27 marzo a Novi Sad).

Una chiamata sorprendente visto che Palombi, dopo aver disputato le prime gare dal suo arrivo all’Arechi da titolare, nelle ultime settimane è scivolato indietro nelle gerarchie del tecnico Stefano Colantuono. Erano ben 13 anni che un calciatore della Salernitana non veniva convocato dall’Under 21 italiana: l’ultimo fu Raffaele Palladino che fu chiamato dall’allora ct Claudio Gentile.

La “finestra Fifa” dedicata alle nazionali, dunque, costringerà Colantuono a dover fare delle scelte in vista delle prossime gare e in particolare quella con il Novara, in programma il prossimo 25 marzo allo stadio Arechi. Ci sarà Soufian Kiyine che non è stato convocato dal Marocco Under 21, mancherà invece Marius Adamonis che risponderà alla chiamata dell’Under 21 della Lituania. Contro i piemontesi difenderà regolarmente i pali della porta granata Boris Radunovic: il portiere, infatti, è stato convocato dall’Under 21 della Serbia ma l’ippocampo ha ottenuto una deroga per avere a disposizione il calciatore di proprietà dell’Atalanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *