Dimenticare Palermo e rialzare la testa. Suona la carica Moreno Longo, tecnico di un Frosinone uscito con le ossa rotte dopo il ko rimediato settimana scorsa a Palermo. Il tecnico dei ciociari in conferenza stampa ha presentato la sfida in programma domani con la Salernitana, chiedendo alla squadra cuore e carattere per riprendere la marcia verso la A. “Domani comincia un nuovo campionato – ha raccontato Longo – Ci stiamo giocando qualcosa di importante e vincere domani ci permetterebbe di prendere uno slancio importante in questo lungo rush finale”.

Di fronte però ci sarà una Salernitana rinata e che Longo teme e non poco: “Bisogna affrontare i granata guardando a quanto di buono sanno fare e stanno facendo in questo momento. Ha avuto diverse battute d’arresto ma ha trovato una fisionomia solida e soprattutto morale e ha calciatori che possono farci male in qualsiasi momento. Verranno qui per dare continuità ai due successi consecutivi ma noi scenderemo in campo per vincere e dovremo essere bravi per superare ogni difficoltà“. Un Longo carico tanto da confidare anche la formazione che scenderà in campo domani: “In porta giocherà Vigorito, in difesa Brighenti, Ariaudo e Kraijnc, Paganini, Maiello, Gori e Beghetto a centrocampo, con Ciano a supporto di Dionisi e Daniel Ciofani. Vogliamo fare la partita e improntare i 90′ con la nostra mentalità, cercando di costruire opportunità per vincere facendo attenzione a quello che ci permetterà di fare la Salernitana”. Infine l’appello alla tifoseria: “La gente ha capito che c’è bisogno del loro apporto, che solo a fine stagione ci sarà la possibilità di contestare. Tutti insieme dobbiamo fare gruppo e cercare di superarci per centrare il nostro obiettivo”. 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *