L’esultanza e poi la rabbia. Momenti di tensione questo pomeriggio al “Piola” nella sfida fra Novara e Palermo. Subito dopo il gol di La Gumina e del momentaneo 2-1 del Palermo, durante l’esultanza il tecnico rosanero Tedino è stato colpito da un oggetto piovuto dagli spalti. Il gruppo siciliano ha fatto scatenare la propria rabbia portando l’arbitro a sospendere per qualche minuto la partita. Tedino è rimasto in panchina fino alla fine del match lasciando le redini della squadra nelle mani del proprio vice.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *