Dopo il successo interno contro la Benacquista Latina e le due trasferte consecutive a Trapani e Biella, entrambe foriere di punti e di consensi, la Givova Scafati spera di centrare la quarta vittoria consecutiva nell’incontro casalingo di domenica, ore 18:00, contro FLC Contract Legnano. I lombardi occupano la terza posizione in graduatoria, in completa solitudine, a soli due punti dai gialloblù e all’ombra del Vesuvio cercheranno di vendicare la sconfitta subita nella gara di andata a campi invertiti e di guadagnare punti contro una diretta concorrente, preziosissimi in ottica play-off.

Il coach Mattia Ferrari è alla guida della prima squadra da ben quattro stagioni e conosce bene l’ambiente e il team, che negli anni ha conservato una identità ben precisa. Sono quattro gli atleti biancorossi ad avere medie realizzative superiori alla doppia cifra: Raivio, guardia statunitense da 18,8 e 3,9 assist di media a gara; Zanelli, playmaker da 12,3 punti e 3,8 assist di media a gara; Martini, guardia da 11,3 punti di media; Mosley, centro statunitense da 10,6 punti e 9 rimbalzi di media a gara. Intorno a loro, spiccano nomi di atleti che ben si amalgamano nel tessuto di squadra, come l’ala grande Pullazi, l’ala piccola Toscano, il play di scorta Tomasini e l’esperto centro Maiocco. Non sarà facile avere la meglio di un collettivo così completo e ben assortito. Ma la Givova Scafati, che dovrà ancora fare a meno dell’infortunato Sherrod, potrà contare su un equilibrio di gioco ritrovato, che fa ben sperare per questo rush finale di stagione regolare, soprattutto per l’ottimo stato di salute fisica e mentale che sta attraversando la squadra, intenzionata a tenere alta la concentrazione e restare nelle zone alte della graduatoria il più a lungo possibile.

Dichiarazione dell’assistente allenatore Alessandro Marzullo: «Siamo contenti di aver conquistato tre vittorie di fila, tra cui due esterne su campi difficili, come Trapani e Biella. Ci siamo rilanciati in classifica, ma non ci rilassiamo e ci prepariamo al match casalingo di domenica, un altro scontro diretto che vogliamo vincere a tutti i costi. Legnano è una squadra che basa la sua forza sulla reciproca conoscenza del nucleo di italiani e del coach, che lavorano insieme da diversi anni, a cui quest’anno è stato solo aggiunto Zanelli, andando sicuramente al innalzare il livello tecnico e ampliare le scelte a disposizione del tecnico. Inoltre, hanno mantenuto gli stessi due stranieri della passata stagione agonistica, Raivio e Mosley, tra i migliori dell’intera categoria. Affrontiamo una società che negli ultimi anni sta meritatamente primeggiando in questa categoria, contro cui dovremo mettere determinazione ed energia, cercando di replicare le ultime partite e la sfida disputata all’andata, sicuri dell’appoggio e del sostegno del nostro pubblico. La vittoria sarà fondamentale per provare a conservare almeno il secondo posto al termine della stagione regolare».

Dichiarazione del centro Marco Ammannato: «A Biella abbiamo fatto una partita fisica, tecnica, rispettando in pieno il piano partita predisposto dal coach. E’ stata una sfida dal sapore di play-off, molto dura, nella quale siamo riusciti a supplire all’assenza di Sherrod ed i due punti in palio ci sono serviti per restare nelle zone alte della graduatoria. Vogliamo confermarci anche contro Legnano domenica, consapevoli di affrontare una squadra di buon livello. Su tutti, spiccano i nomi di Raivio e Mosley tra le fila lombarde, ma non dobbiamo dimenticare atleti italiani di grande spessore, come Zanelli e Martini, contro i quali dovremo prepararci al meglio. Nel rispetto massimo dell’avversario, dobbiamo pensare soprattutto a noi stessi e confermare la buona forma fisica e mentale che ci sta contraddistinguendo in questo momento. Mi aspetto un palazzetto pieno, perché l’apporto dei nostri tifosi sarà fondamentale ai fini del successo, importante anche nell’ottica derby con Napoli del successivo turno».

Arbitreranno l’incontro i signori Tirozzi Alessandro di Bologna, Scrima Alberto Maria di Catanzaro e Capozziello Damiano di Brindisi. La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”). Sarà inoltre trasmessa in diretta radiofonica sui sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna ed in streaming su ViviRadioWeb dal sito internet https://vivicentro.it/viviradioweb/ (media partner della Givova Scafati). Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:00).

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *