Con l’arrivo della primavera riprendono anche gli appuntamenti targati “Botteghe d’Autore”, la rassegna musicale, artistica e culturale che da dodici edizioni vede alternarsi la selezione di talenti nascosti alla presenza di nomi dall’altissimo profilo artistico. Nell’ambito della XII edizione, tra gli eventi primaverili ritroviamo ancora una volta il comune di Castelcivita protagonista come location di spettacoli gratuiti d’eccezione.

Si riparte il 7 Aprile, in Piazza Santa Sofia, con Piera Lombardi, l’artista meridionale che porta avanti un progetto artistico la cui forza risiede nella sua straordinaria vocalità, nel suo potere di comunicazione, nella musicalità dei suoi arrangiamenti che riprendono le tradizioni musicali della sua terra d’origine e del Sud Italia in genere, partendo dall’antico ed evolvendosi con le sonorità più attuali dell’ethno-world, del folk e del pop internazionali. Un sound in parte innovativo, in cui convergono il calore, la  solarità e il  pathos del grande bacino mediterraneo.

L’8 aprile, sempre in Piazza Santa Sofia a Castelcivita, è la volta di Francesco di Bella, poeta e musicista, interprete unico ed autentico della scena “alternativa” italiana, autore seminale e fondativo dell’onda che dalla fine degli Anni 90 ha dato vita alla nascita del rock d’autore contemporaneo. Francesco di Bella festeggia venti anni di carriera e proprio “Vent’anni tour” è il titolo del giro artistico dell’ex frontman dei 24 Grana che porterà nei live la sua storia dagli esordi nel collettivo partenopeo fino all’ultimo progetto solistico, per poi concludere questo 2018 con la pubblicazione di un nuovo disco di inediti.

‘Botteghe d’Autore’ è stato riproposto dal sodalizio tra i Comuni del Cilento e dei Monti Alburni. Il programma 2017/2018 si evoluto in “Winter&Spring Edition” e contempla eventi ad ingresso gratuito fino a maggio.  Il calendario completo degli eventi primaverili prevede anche l’approdo dei Dirotta su Cuba e Peppe Barra nei comuni di Roscigno e Corleto Monforte.

«La programmazione primaverile – dichiara il direttore artistico di Botteghe d’Autore, Ivan Rufo – ha tutte le carte in regola per accontentare il pubblico di ogni età. Mantenere alta la qualità della proposta ed ampliare il numero degli appuntamenti sono state le nostre priorità. Anche quest’anno abbiamo mantenuto ed intensificato la collaborazione tra i Comuni cilentani e degli Alburni. Dopo gli eventi natalizi, ecco un altro momento importante per la XII edizione. Un ringraziamento particolare va al sindaco di Castelcivita Antonio Forziati e ai sindaci dei Comuni partner con cui abbiamo lavorato intensamente per un’offerta che punta ancora una volta a valorizzare il territorio e le risorse attrattive unite alla musica e alla cultura. Il nostro impegno è stato riconosciuto anche dalla Regione Campania nell’ambito del fondo Poc 2014-20120, puntiamo a continuare sulla stessa linea, in modo sempre più sinergico e collaborativo possibile».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *