«Giorno lavorativo, orario indecente. Il calcio sempre più ostaggio di menti incompetenti». Recitava così uno striscione esposto dai tifosi della Cavese oggi durante il turno infrasettimanale di serie D che ha visto i metelliani battere il Gravina per 2-0 (doppietta di Girardi nel finale) al Simonetta Lamberti. Il successo ha permesso ai biancoblu allenati da Bitetto di consolidare il secondo posto nel girone H in attesa della gara che vedrà impegnato stasera il Potenza capolista contro il San Severo. La Cavese è attualmente a -2, anche se i lucani per la sfida delle 20.30 hanno ovviamente i favori del pronostico e sperano di mantenere il vantaggio di 5 punti.

Tra le pieghe della corsa promozione in serie C, però, resta la protesta degli ultras di Cava de’ Tirreni per la decisione di giocare alle tre del pomeriggio del Giovedì Santo, tenendo ancor più vuoti gli spalti di un campionato in cui, salvo rarissime eccezioni, di stadi gremiti se ne vedono sempre più di rado.

(foto tratta dalla pagina FB ufficiale della Cavese Calcio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *