Era salito alla ribalta per un gesto di fair-play Vincenzo Maiuri, ex tecnico del Portici in serie D. Avanti nel match interno con la Nocerina con un gol realizzato mentre un avversario era a terra infortunato, l’allenatore dei napoletani ordinò ai suoi di incassare il pari, ristabilendo dunque l’equilibrio in campo. Gesto che fece indignare il pubblico di casa, accusato di voler favorire la sua ex Nocerina costringendo l’allenatore alle dimissioni.

Dopo alcune settimane però la grande soddisfazione. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Maiuri nei giorni scorsi è stato contattato prima da Boban e poi da Gianni Infantino, rispettivamente vicesegretario generale e presidente della FIFA, ricevendo elogi per il gesto compiuto. “Sono onorato di tutto questo – ha confessato Maiuri -. Fa strano pensare che due personaggi della loro caratura abbiano trovato del tempo per  informarsi su quanto accade su un campo di Serie D e chiamarmi. Questo li rende davvero unici”. E ora è tempo di pensare al futuro: “Ho fatto una cosa normalissima. Spero di poter ritornare ad allenare non per questo gesto ma per le mie capacità”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *