stefano colantuono salernitana

Un punto d’oro. Bari-Salernitana 1-1 è un nuovo esame di maturità passato con successo dalla truppa di Stefano Colantuono. Un pari importante dopo una prestazione dai due volti: lenta e compassata nei primi 45 minuti, vivace e sbarazzina nella ripresa, mettendo in difficoltà un Bari lanciatissimo verso i playoff. “Siamo scesi in campo timidi e con paura di giocare – ha raccontato il tecnico della Salernitana a Sky -. Abbiamo approcciato male e poi devo il gol poteva finire peggio. Non era la squadra che avevo visto nelle ultime settimane e all’intervallo ho deciso di cambiare. Con Rosina e le due punte abbiamo creato tanti pericoli e con un pizzico di cattiveria forse potevamo addirittura vincerla“. Poi gli applausi al suo gruppo e alla capacità di adattarsi. “Cambiare modulo di settimana in settimana è una qualità che mi piace avere. Oggi abbiamo cambiato tre volte il modulo ed è merito della squadra avere questa capacità”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *