L’annuncio direttamente da Roma potrebbe rappresentare una svolta per il futuro del Napoli. A farlo direttamente Aurelio De Laurentiis, patron del club partenopeo che durante la presentazione della “Race for the cure” ha fatto il punto sulla situazione contrattuale di Maurizio Sarri. “Sarri ha un contratto fino al 2020, il rinnovo gli è stato già proposto. Noi ci siamo incontrati a gennaio in Toscana. Sarri sa perfettamente come io la penso e ha tutta la mia stima. Quindi quando vorrà firmare, anche con eventuali modifiche da lui richieste per le quali siamo sempre democraticamente e razionalmente disponibile al negoziato e alla discussione, noi siamo qua – queste le parole evidenziate dall’edizione online de “Il Mattino” -. Ma mi sembra stolto chi vorrebbe trovare delle soluzioni che possono modificare la psicologia di uno che è concentrato nel preparare una partita contro il Milan e poi una con l’Udinese. Io credo che il problema sia importantissimo ma di secondaria importanza rispetto alle partite. Io comunque sono qui disponibile h24″.

Su un futuro senza Sarri De Laurentiis è stato chiaro: “Ci sono solo piani ‘A’ non ‘B’. Ogni allenatore ha bisogno di tempo per migliorare. Ognuno, anche straniero, ha delle problematiche che si porta dalle precedenti esperienze professionali”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *