Sarà una Salernitana d’assalto quella che domani proverà all’Arechi a centrare il match-point salvezza. Contro un Cittadella immischiato nella lotta per un posto ai playoff, Stefano Colantuono è intenzionato a riproporre il 4-3-3 con diverse bocche di fuoco. A partire da Mattia Sprocati, pronto a ritornare in campo dal primo minuto dopo l’opaca prova con il Cesena e la panchina di Cremona. Con l’ex Pro Vercelli conferma per Alessandro Rosina, sempre in campo nel tour de force ma in grande spolvero nelle ultime due uscite. Al centro dell’attacco invece è ballottaggio a tre tra Bocalon, Palombi e Rossi, leggermente defilato.

In mezzo al campo Kiyine retrocederà in mediana completando con Minala e Ricci la cerniera centrale. In difesa invece conferme per Monaco, Tuia e Casasola con Vitale che riprenderà posto sulla sinistra complice la squalifica di Popescu. Il romeno, in compagnia di Odjer, sarà in tribuna complice il turno di stop comminato dal Giudice Sportivo. Con loro anche Zito, non al meglio dopo la contusione rimediata, oltre a Bernardini e Pucino. Rientrano tra i convocati Adamonis e Orlando, quest’ultimo di nuovo in prima squadra dopo le apparizioni con la maglia della Primavera.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *