Assalto alla salvezza. La Salernitana proverà a sfruttare quello che sembra il primo matchpoint per la permanenza in cadetteria tra le mura amiche, contro il Cittadella (ore 15,00). Dopo tre pareggi consecutivi, un successo permetterebbe ai granata di vedere virtualmente il traguardo quanto mai vicino, considerano il buon distacco già accumulato sulla zona rossa della classifica. Per tornare al successo, Stefano Colantuono cambierà ancora pelle alla sua creatura, pur insistendo ancora una volta sul 4-3-3. Contro i veneti, formazione con il miglior rendimento esterno, il tecnico granata dovrà rinunciare agli squalificati Odjer e Popescu, oltre all’infortunato Pucino. In difesa, dunque, davanti a Radunovic l’unica novità sarà rappresentata dal ritorno di Vitale dal 1′ sulla corsia mancina. In mediana certi del posto Minala e Ricci, a completare il reparto dovrebbe essere Kiyine, voglioso di riscatto dopo la sfortunata prova di Cremona. Bagarre, invece, per ciò che concerne il reparto offensivo. Bocalon sembra destinato alla panchina, con i due giovani scuola Lazio Palombi e Rossi a giocarsi una maglia dal 1′ nel ruolo di centravanti, con il primo che appare in leggero vantaggio sul prodotto originario di Viterbo. Certo del posto, è il solo Rosina, che dopo due prestazioni di alto profilo, sembra finalmente voler rincorrere quella continuità che mai aveva avuto nel corso della sua prima stagione in granata. In avanti, inoltre, potrebbe rivedersi anche Di Roberto, in ballottaggio con Sprocati per completare il tridente. Solito 4-3-1-2 per il Cittadella di Venturato, che schiererà Chiaretti alle spalle del pericoloso duo composto da Arrighini e Kouame. Di seguito le probabili formazioni.

Salernitana (4-3-3): Radunovic; Casasola, Tuia, Monaco, Vitale; Minala, Ricci, Kiyine; Di Roberto, Palombi, Rosina. A disposizione: Adamonis, Mantovani, Schiavi, Asmah, Akpa Akro, Signorelli, Bocalon, Rossi, Sprocati. Allenatore: Colantuono.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Salvi, Scaglia, Varnier, Benedetti; Iori, Pasa, Settembrini; Chiaretti; Kouame, Arrighini. A disposizione: Alfonso, Pezzi, Adorni, Lora, Schenetti, Bartolomei, Maniero, Strizzolo, Vido. Allenatore: Venturato.

Arbitro: Guccini di Albano Laziale.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *