Dopo il successo della prima edizione che si è tenuta lo scorso maggio tra Salerno e Paestum, torna il progetto targato Moby Dick, organizzazione da anni attiva sul territorio. Si è tenuta questa mattina a Palazzo di Città la presentazione del programma dell’evento, con la presenza dell’Assessore alle Politiche Giovanili e all’Innovazione, Mariarita Giordano, del Presidente dell’Associazione Moby Dick, Francesco Piemonte e di Francesco Morra dell’ANCI Giovani Campania.  L’iniziativa, che vuole promuovere una riflessione a livello europeo sul futuro delle nuove generazioni, mette in relazione 110 ragazzi, quest’anno provenienti da 7 regioni italiane.

Dal 4 al 6 maggio giovani appartenenti agli enti locali, alla società civile, al Terzo settore ed alle componenti giovanili delle Associazioni di categoria si ritroveranno in città per confrontarsi attraverso un dialogo strutturato che conduca alla creazione di politiche partecipate e rispondenti alle esigenze dei giovani. L’approccio vincente dello scorso anno, tornerà anche questa volta. Un facilitator seguirà i giovani divisi in gruppo che avranno modo di confrontarsi e collaborare per un progetto comune. Durante l’ultimo giorno i policy papers, frutto dei giorni di lavoro, saranno presentati agli attori politici presenti alla manifestazione. L’evento, organizzato da Moby Dick, è cofinanziato in parte dal Programma Erasmus+ e prevede, tra gli altri, il patrocinio della Regione Campania, del Forum Nazionale dei Giovani, dell’ANCI Campania e del Comune di Salerno.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *