L’ultima magia. Ventidue anni dopo Andres Iniesta e il Barcellona si dicono addio. Tra le lacrime, quelle trattenute a fatica dal centrocampista spagnolo durante la conferenza stampa indetta per annunciare la separazione a fine stagione. “Questa è una decisione meditata, pensata e ripensata – ha raccontato Iniesta ai microfoni di tutt’Europa -. Sono un tipo onesto e so bene che non posso più garantire il rendimento che ho offerto fino ad oggi. . Sto per compiere 34 anni, non mi perdonerei mai se non fossi in grado di dare qualcosa a questo club, e ora sta diventando sempre più difficile”.

In sala stampa ci sono non solo i giornalisti, ma anche dirigenti, magazzinieri e i compagni, tranne Suarez e Messi. Il futuro sarà quasi sicuramente in Cina perchè “ho sempre detto che non avrei giocato contro il Barça quindi fuori dall’Europa ogni posto va bene“. Sui social intanto diversi ex compagni ed avversari si sono tolti il cappello dinanzi ad uno dei centrocampisti più forti del ventunesimo secolo.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *