avellino

Alla fine è esplosa la rabbia della Curva Sud per una classifica sempre più preoccupante. L’Avellino rischia la serie C e gli ultras alzano la voce. Dopo la carica dei giorni scorsi e il sostegno nell’arco dei novanta minuti, al triplice fischio finale del match con il Cittadella il tifo organizzato è esploso in tutta la sua rabbia: cori pesanti all’indirizzo di squadra, staff tecnico e società, con i calciatori invitati a riunirsi sotto la curva con in testa al gruppo capitan Castaldo.

Contestazione però che ha avuto seguito anche lontano dagli spalti del “Partenio“. Un gruppo di ultras infatti si è radunato nei pressi degli spogliatoi e ha aspettato la squadra per riprenderli a muso duro. A far paura ora è il pericolo serie C, con gli irpini attualmente quartultimi ma a pari punti con l’Entella quintultimo e l’Ascoli terzultimo. E sabato prossimo i lupi faranno visita proprio ai bianconeri per una gara da dentro o fuori.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *