Con il dichiarato obiettivo di compiere un altro decisivo passo verso il superamento del turno, la Givova Scafati sta riordinando idee ed energie in vista di gara due degli ottavi di finale playoff del campionato di serie A2. Dopo il successo conquistato in gara uno, il team dell’Agro proverà a bissare il risultato ottenuto contro la Bondi Ferrara anche nel prossimo match, programmato per oggi pomeriggio ore 18:00, al PalaMangano. Il sostegno e l’appoggio dei propri sostenitori sarà un arma imprescindibile per capitan Crow e compagni, a cui non mancano le motivazioni, desiderosi di andare quanto più in fondo possibile alla competizione, consapevoli che non sarà semplice imporsi in terra emiliana, per cui, tra le mura amiche, non possono permettersi passi falsi.

«Gara due sarà un’altra battaglia – ha raccontato coach Perdichizzi -. Questa contro Ferrara sarà una serie dura, come nelle aspettative. Per competere, dobbiamo fare le piccole cose che servono per vincere le partite, mettendo maggiore lucidità e continuità in attacco, nelle scelte e nei tiri. Non abbiamo tempo per approntare grosse varianti al piano partita, ma dobbiamo limare, aggiustare e pulire i giochi, cercando di migliorare le cose che ci hanno visto soccombere in gara uno, in particolare nell’uno contro uno. Dobbiamo essere più cinici nei momenti cruciali, magari rinunciare a qualche tiro in ritmo se non c’è presenza a rimbalzo dei nostri lunghi e cercare di ritrovare quella fiducia nelle cose che facciamo in attacco».

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *