Una meteora granata. Due estati fa fu ad un passo dalla Salernitana Armin Bacinovic, mediano sloveno in prova nel ritiro estivo granata durante l’era Sannino. Un mese di lavoro e un contratto firmato ma mai depositato prima di andare via con non poche scintille. La sua carriera lo ha portato alla Sambendettese dove ora però è al centro di una grana niente male. Perchè seppur i rossoblu siano in lotta per i playoff promozione in serie C, la sconfitta con l’Albinoleffe ha portato il patron Fedeli ad esonerare Capuano e a scaricare un bel po’ di veleno sui suoi calciatori. “I ragazzi si si devono vergognare per quello che stanno facendo e come si stanno comportando. Personalmente io li caccerei tutti quanti“. La stilettata prima di colpire Bacinovic. “E’ un mercenario. Ma lo avete visto nelle ultime prestazioni?”.

Parole che hanno segnato la rottura tra le parti. Perchè, secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com, lo sloveno avrebbe deciso di denunciare il suo patron per le offese subite. Situazione in evoluzione ma pronta a lasciare strascichi. Bacinovic e la Sambenedettese, dal campo agli avvocati.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *