Chiude col sorriso la stagione casalinga la selezione femminile dell’Asd Grifoni. La squadra di Speranza si aggiudica anche il derby di ritorno contro la Giffoni Futura Volley. Un sonoro 3-0 senza lasciare scampo alle avversarie per le Grifoni, motivate e concentrate nel chiudere col sorriso una stagione conclusa con la salvezza raggiunta con largo anticipo nelle settimane precedenti.

Davanti ad una discreta cornice di pubblico, Speranza conferma Troisi nel ruolo di palleggiatrice mentre Vecchione è l’opposto. Della Rocca e Volpe sono le centrali , Montella-Guaccio è la coppia di schiacciatrici. Federica Mazzotti è il libero. La gara è sin da subito divertente e spettacolare, con diversi scambi estenuanti applauditi dal pubblico. La Futura approccia bene e prova subito a scappare via, portandosi sul 14-9 e costringendo Speranza a chiamare il time-out. Le Grifoni si compattano e iniziano a macinare punti, firmando la rimonta grazie al break in battuta di Volpe e le schiacciate potenti di Della Rocca. Il 25-19 vale così il vantaggio nel conto dei set. La Futura prova subito a rimediare allo svantaggio e in apertura di secondo parziale si portano sull’8-3. Striscia di punti bloccata dal timeout chiamato da Speranza e dal controparziale delle Grifoni che non solo pareggiano sul 17-17 ma addirittura volano sul 22-20 grazie alla striscia vincente di Montella, al muro di Vecchione e alla precisione di Della Rocca. Il finale è palpitante, si arriva sul 24-24 ma Vecchione prima e un’invasione a rete avversarie permettono di chiudere sul 26-24 e portare a casa il 2-0. Nel terzo set le Grifoni non sbagliano la partenza e accelerano sin da subito lasciando alle avversarie solo le briciole. Guaccio e Volpe al servizio scavano il solco decisivo toccando addirittura il 10-3 che fa suonare l’allarme sulla panchina ospite. Le Grifoni gestiscono il vantaggio senza patemi e sofferenze, grazie ad una difesa super chiudono sul 25-20 che vale il successo e la seconda affermazione nel derby di Giffoni.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *