carabinieri salerno droga

Spaccio di droga nell’Agro Nocerino Sarnese ed in particolare a Scafati, i carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore guidati dal maggiore Francesco Mortari hanno eseguito questa mattina le ordinanze di custodia cautelare nei confronti di quattro persone: tre scafatesi (facenti parte di uno stesso nucleo familiare) sono finiti in carcere, a un altro uomo è stato applicato il divieto di dimora nella Regione Campania mentre altre cinque persone sono state denunciate. Il blitz effettuato dai militari dell’Arma nasce in seguito alle indagini scattate a partire dallo scorso marzo quando in una zona dell’abitazione di uno degli indagati furono trovati 100 grammi di cocaina e altrettanti di marijuana. I successivi accertamenti sui beni patrimoniali hanno consentito di far piena luce sulla redditività dei traffici posti in essere dal noto nucleo familiare. Infatti i militari dell’Arma, oltre a rinvenire e sequestrare quasi 13mila euro nel corso del primo intervento, hanno minuziosamente scandagliato redditi e patrimoni, consentendo alla Procura di richiedere ed ottenere un decreto di sequestro preventivo per ulteriori 400mila euro circa, depositati in conti correnti e prodotti finanziari rinvenuti nella disponibilità degli indagati, oltre ad una vettura e una moto risultati verosimilmente acquistati con ricavi provenienti dalle attività di spaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *