Contento a metà. Sognava la serie A diretta Roberto Stellone. Ed invece Salernitana-Palermo 0-2 non basta per brindare alla promozione. A fare festa è il Parma mentre per i rosanero c’è la maratona playoff da compiere e portare a casa. “Sapevamo fosse difficile ma ci abbiamo provato – il commento del tecnico in sala stampa -. Abbiamo fatto la prestazione che dovevamo fare, creando tanto e concedendo pochissimo. Ora ci aspettano i playoff e sarà fondamentale resettare tutto per affrontarli al meglio”.

Poi il giudizio sulla Salernitana, seguita più volte da vicino soprattutto durante l’era Bollini: “Sono stato vicino a questa squadra come a tante altre – il commento di Stellone -. La Salernitana ha fatto un campionato mediocre, raggiungendo con tanti alti e bassi una salvezza che si era complicata. La squadra però aveva tanta qualità così per una piazza e una tifoseria così importante”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *