La velocità e l’incredibile volo. Attimi di paura sono stati vissuti questo pomeriggio al Mugello. Durante le prove Libere 2 del Gp d’Italia, Michele Pirro è sbalzato a 350 km/h dalla sua Ducati ricadendo con veemenza prima sull’asfalto e poi sulla ghiaia. Il pilota è stato subito medicato e trasportato nel vicino Ospedale di Firenze mentre venivano sventolate le bandiere rosse.  Questo il primo riscontro medico, del dottor Charte: “Pirro ha un trauma cranico, facciale, toracico-addominale e del rachide lombo-dorsale, muove regolarmente tutti gli arti e ha una situazione neurologica normale. Per ulteriori controlli sarà sottoposto in ospedale a una Tac completa, ma la situazione è abbastanza tranquilla”. Pirro è cosciente, ha risposto alle diverse domande dei medici non ricordando però l’incidente.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *