Prosegue il sodalizio artistico e umano tra Scena Teatro e Vladimir Luxuria: il 14 Luglio il regista Antonello De Rosa e Luxuria saranno ospiti del Gay Village che si inaugura domani, a Roma, per celebrare i diritti civili della comunità Lgtb e non solo. È iniziato lo scorso novembre il percorso di Scena Teatro nel solco di una battaglia contro le diseguaglianze, intrapresa dal direttore organizzativo di Scena Teatro Pasquale Petrosino con “Il Cantico degli Esclusi”, messa dedicata a tutti gli estromessi (omosessuali ma non soltanto) dalla comunità cattolica. Con Vladimir Luxuria, scrittrice, attrice, ex parlamentare e attivista, e la band dei Volta la carta, De Rosa ha messo in piedi “La Ballata degli Esclusi”, recital dedicato a Fabrizio De Andrè che più di tutti ha dato spazio e luce agli ultimi. Un progetto il cui valore è stato riconosciuto dalla fondatrice del Gay Village Imma Battaglia che ha invitato De Rosa e Luxuria a prendere parte all’iniziativa che coinvolge volti illustri del teatro, del cinema e della televisione tra cui Eva Grimaldi.

Quest’anno, il Gay Village torna a Testaccio (in occasione della diciassettesima edizione) con un programma rinnovato in cui protagonisti saranno la creatività giovanile e l’esperienza della cultura, con eventi musicali, rassegne teatrali, cinematografiche e dibattiti, oltre alla consueta attività da discoteca, a partire dal 31 Maggio fino all’8 Settembre 2018. Gay Village è uno dei più grandi eventi LGBT ed ha avuto origine nel 2002. Nel 2011 ha vinto il Best Event Awards per il miglior evento pubblico dell’anno, il premio assegnato dall’Agenzia della Comunicazione ai più importanti eventi svoltisi in Italia.Per l’Estate 2018, Gay Village tornerà nel luogo che l’ha visto nascere, ovvero nell’Ex-Mattatoio di Testaccio, più precisamente alla Città dell’Altra Economia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *