Cambia timoniere l’Avellino del patron Taccone. In mattinata è arrivata l’ufficialità della separazione tra il club biancoverde e Claudio Foscarini. L’ex Cittadella ha salutato la piazza irpina  con un lungo messaggio: ““Non è facile rinunciare ad una delle piazze più calde del campionato ma a volte i rapporti professionali si possono interrompere.  Rimane il ricordo di un’avventura che, seppure breve, non può misurarsi soltanto con i numeri.  Non sono stati semplicemente 50 giorni e 9 partite. A contare, in quei giorni, sono state la forza, l’intensità e la passione che soltanto una piazza come Avellino, con i suoi tifosi, poteva trasmettere.  Auguro all’Avellino di raggiungere i risultati che merita.  Mi sono da subito sentito uno di voi, fin dal primo giorno Grazie Avellino!”.

A prendere il posto di Foscarini ci sarà Michele Marcolini. L’ex tecnico dell’Alessandria ha staccato la concorrenza e sarà la scommessa del patron Taccone. Nei prossimi giorni è attesa la firma su un contratto che dovrebbe essere annuale con opzione di rinnovo in caso di salvezza. L’Avellino cambia rotta e riparte da Marcolini.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *