Si terrà lunedì 25 giugno, a partire dalle ore 8:30 presso l’aula delle lauree del campus di Baronissi della facoltà di Medicina & Chirurgia, il convegno informativo dal titolo “Senescenza e cancro: un update tra scienza e salute“, organizzato dall’associazione Studenti Medicina Salerno, in collaborazione con l’Università e con l’ A.I.L.M.A.G., associazione per la lotta al melanoma.

Insieme al rettore dell’Università degli Studi di Salerno, prof. Aurelio Tommasetti, al quale sarà affidato il compito di aprire il convegno con i saluti di rito, prenderà la parola pure il presidente dell’ordine dei medici di Salerno, dottor Giovanni D’Angelo. Al dibattito, poi, parteciperanno anche alcuni docenti Unisa, tra cui il prof. Mario Capunzo, direttore del dipartimento di Medicina e Odontoiatria, il presidente del corso di laurea, prof. Paolo Remondelli, l’oncologo Stefano Pepe e la dermatologa Serena Lembo.
Tanti i punti che saranno toccati nel convegno in programma lunedì mattina, che come detto vedrà interventi di docenti universitari e medici dell’ospedale di Salerno ma pure il prezioso contributo della dott.ssa Elena Ciaglia, ricercatrice della “Fondazione Umberto Veronesi”, e della dottoressa Pina Arcaro, appartenente al distretto sanitario 69 ASL di Capaccio-Roccadaspide.

Da sottolineare anche il grande impegno dei ragazzi dell’assocazione Sms-Studenti Medicina Salerno, che nelle scorse settimane hanno organizzato degli eventi con finalità benefica, raccogliendo fondi destinati proprio all’assocazione che combatte il melanoma, tumore cutaneo molto aggressivo, la cui incidenza negli ultimi dieci anni è notevolmente aumentata. Il nobile scopo dell’associazione studentesca salernitana, è stato quello di dare un valido e concreto sostegno all’A.I.L.M.A.G., divenuta un punto di riferimento sul territorio per quanto riguarda l’aspetto della lotta al cancro.

    

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *