L’accelerata e poi il senza tentennamenti. Mattia Sprocati ha firmato nei giorni scorsi con la Lazio il contratto di cinque anni che lo legherà al club biancoceleste. Un affare da 2,5 milioni di euro, diventando il primo calciatore dell’era Lotito-Mezzaroma a compiere il passaggio dalla Salernitana al club biancoceleste. Un investimento importante, voluto a tutti i costi dal co-patron Lotito, più forte anche delle sirene della Premier. Perchè, secondo quanto riportato da “La Città di Salerno” in edicola oggi, il club granata avrebbe resistito ad un’offerta importante arrivata dal Watford della famiglia Pozzo, desiderosa di portare in Premier League uno dei fiori all’occhiello della scorsa serie B.

Niente da fare però, con il calciatore richiamato in Italia dalle sue vacanze spagnole per firmare il contratto e fare chiarezza sul proprio futuro. Per Sprocati ora c’è da attendere il ritiro di Auronzo di Cadore ed impressionare Inzaghi, mentre Tare continua a lavorare e ad ascoltare il mare di richieste arrivato sia dalla A che dalla B. Tutto fatto: Sprocati-Lazio è un matrimonio diventato realtà.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *