di SABATO ROMEO

Bellomo ufficiale, Volpicelli già sotto contratto e l’attesa per gli annunci di Mazzarani, Palumbo, Castiglia e Altobelli. Si muove il mercato della Salernitana a poco più di dieci giorni dalla partenza per il ritiro di Rivisondoli. Lì dove potrebbe esserci anche Lamine Jallow. L’attaccante gambiano aspetta solo il placet definitivo prima di dire sì alla Salernitana. Vuole imporsi all’ombra dell’Arechi nell’anno del Centenario, ha registrato l’interesse di Palermo e Hajduk Spalato ma ha declinato in attesa di un cenno granata. Con lui potrebbe arrivare anche Felipe Avenatti. Il gigante uruguagio è in uscito dal Bologna e potrebbe rimettersi in discussione in serie B: Fabiani ci pensa, stuzzicato dalle doti dell’ex Ternana nonostante il lauto ingaggio. L’alternativa resta Milan Djuric, il bosniaco passato in Italia via Cesena e ora in rotta con il Bristol City.

A centrocampo si aspetta il via libera definitivo per Mazzarani, Palumbo, Castiglia e Altobelli. Tutto fatto, con la Salernitana che ha mollato la presa per Agazzi, sempre più vicino al Livorno. Nel mirino resta sempre Basha, pupillo di Colantuono e svincolatosi dal Bari. In difesa il nome di Del Fabro è quello più caldo. Stuzzica e non poco il centrale di proprietà della Juve, ora a duello con Tonucci e Gyomber per un posto nella retroguardia granata. A due di loro il compito di difendere Radunovic, prossimo al ritorno.

Movimenti in entrata ma anche in uscita. Dopo la cessione di Sprocati, Fabiani ha la necessità di piazzare Signorelli (ipotesi scambio con l’Avellino con Di Tacchio) ma soprattutto Zito e Rizzo. Il primo è stato messo alla porta, storce il naso davanti alla soluzione Potenza e potrebbe addirittura rimanere fuori dai convocati per il ritiro. Rizzo invece è vicino al Padova dell’ex mentore Bisoli: trasferimento a titolo definitivo e contratto pluriennale. Il Livorno confida in una chance di riapertura ma l’affare è in dirittura d’arrivo. Qualche sirena anche per Odjer, cercato con insistenza da Ascoli ed Entella, quest’ultima soluzione possibile in caso di ripescaggio in B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *