luci d'artista rotonda 13 edizione

di SILVIA RIZZELLO

Con un’ondata di bel tempo l’atmosfera natalizia è arrivata a Salerno portando con sé emozioni e colori. Ha preso il via questo pomeriggio, infatti, la tredicesima edizione di Luci d’Artista, la kermesse luminosa che ormai segna l’arrivo del Natale a Salerno. Quest’anno il fil rouge che unisce le diverse zone della città è il mare. Passeggiando per le strade di Salerno, infatti, sarà d’obbligo stare in apnea, non perché ci si dovrà immergere per davvero, ma perché saranno le luci con il loro scintillio a far rimanere senza fiato. Partendo dalla villa comunale “popolata” da abitanti del mare come delfini e pesci di varie specie, si proseguirà poi per Piazza Sedile del Campo dove ad accogliere i visitatori saranno le conchiglie, le meduse e gli ippocampi, protagonisti anche di un fondale marino in Piazza Sant’Agostino. A piazza Flavio Gioia, invece, il Tempio di Poseidone fa da sfondo a un Babbo Natale marino che impugna un tritone e che traina una slitta di animali marini. Dopo una nuotata tra i delfini e le meduse, dei gialli limoni faranno sembrar di essere in Costiera Amalfitana: su Corso Vittorio Emanuele, infatti, i caratteristici limoni sovrastano l’arco degli innamorati. Una vera e propria escursione nel blu, quindi, quale omaggio voluto dalla società francese Blachere Illumination alla Divina e ai salernitani. Le Luci d’Artista illuminano anche la zona orientale dove sono stati installati orsetti luminosi e personaggi per bambini nelle principali piazze. Tutto per creare quell’atmosfera natalizia che caratterizza ormai la città di Salerno da novembre a gennaio. La kermesse, infatti, terrà compagnia ai salernitani fino al prossimo 20 gennaio.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *