Salernitana quasi al gran completo. Proverà a sfruttare nel migliore dei modi la maxi sosta Stefano Colantuono, che in vista del lungo periodo senza gare ufficiali punta a recuperare totalmente tutti gli elementi dell’organico a propria disposizione. Nella giornata di ieri al Mary Rosy, il tecnico granata ha potuto lavorare infatti con tutti i calciatori della rosa, eccezion fatta per Lamin Jallow, impegnato con la propria Nazionale. La punta ex Cesena, infatti, disputerà il match in programma domani tra il suo Gambia e il Benin, valevole per la qualificazione alla prossima Coppa d’Africa.

Colantuono si è consolato però con il rientro in gruppo di Akpa Akpro, out da diverse settimane, oltre a quello di Davide Di Gennaro, fermato da un problema muscolare patito contro il Venezia. Non solo, perché al Mary Rosy si è rivisto anche Alessandro Rosina dopo il lungo periodo di convalescenza che l’ha tenuto lontano dal calcio giocato e dalla città di San Matteo (il fantasista calabrese ha deciso di curarsi a Torino). La speranza per il numero dieci granata è che possa trattarsi di un nuovo inizio, dopo l’ottimo finale dello scorso campionato e i problemi fisici che l’hanno praticamente escluso da ogni gerarchia in questo primo rush stagionale. Una freccia in più nel proprio arco, Stefano Colantuono spera di arrivare alla sfida con il Cittadella, in programma il 1° dicembre, con l’imbarazzo della scelta.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *