La Salernitana prova a ripartire dopo le dimissioni rassegnate dal tecnico Stefano Colantuono. La squadra, nel gelido ritiro di San Gregorio Magno, ha iniziato da circa un quarto d’ora la seduta d’allenamento mattutina, diretta dall’allenatore in seconda Roberto Beni e alla quale stanno assistendo anche il direttore sportivo Angelo Fabiani e il dirigente Alberto Bianchi. Entrambi, prima che la squadra scendesse sul terreno di gioco, hanno effettuato diversi giri di campo, confrontandosi sul possibile successore dell’allenatore nativo di Anzio.

La rosa dei papabili sembra essere ristretta a un poker di nomi: Massimo Drago, Antonio Calabro, Andrea Camplone e Alessandro Calori, mentre sembra essere più defilata la posizione di Marco Baroni, profilo stimato dal ds granata ma che è vicino ad accordarsi con il Frosinone in serie A se rescinderà il contratto ancora in essere con il Benevento. Nelle prossime ore la dirigenza del cavalluccio marino si confronterà con i proprietari Claudio Lotito e Marco Mezzaroma per trovare la quadra e giungere alla fumata bianca. Intanto Stefano Colantuono ha già abbandonato il ritiro di San Gregorio Magno ed è passato in sede per ratificare la sua decisione di lasciare la Salernitana.

Le quattro sconfitte nelle ultime cinque partite hanno indotto il tecnico a farsi da parte, rinunciando al sontuoso ingaggio ch’era stato ratificato con il club granata. Le dimissioni sarebbero state anticipate già nella serata di ieri ai dirigenti e, stamane, sono state comunicate ai calciatori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *