gregucci allenamento

Angelo Gregucci rivoluziona la Salernitana. Il tecnico di San Giorgio Ionico, nel suo primo allenamento a San Gregorio Magno, ha subito lasciato intravedere le novità che, già a partire dalla gara di domenica contro il Foggia, potrebbero riguardare la formazione granata. Nella partitella a squadre miste, infatti, l’ex collaboratore del ct Roberto Mancini ha schierato due formazioni con il 4-3-3. Un segnale chiaro di quello che potrebbe essere lo spartito tattico utilizzato dal tecnico pugliese nella sua avventura all’ombra del Castello d’Arechi. Novità che potrebbero interessare non soltanto il modulo. Durante la partitella Gregucci ha dato spazio anche a quegli elementi che, fin qui, hanno trovato meno spazio. Da un lato Bellomo e Rosina hanno affiancato Djuric nel tridente offensivo; dall’altro Orlando e Jallow erano gli esterni schierati al fianco di Bocalon. Novità anche nel pacchetto arretrato dove Gregucci sembra intenzionato a mettere da parte la difesa a tre e schierare la sua squadra a quattro. Il neo allenatore della Salernitana ha provato da un lato Casasola, Mantovani, Migliorini e Gigliotti e dall’altro Pucino, Schiavi, Galeotafiore e Vitale.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *