La Campolongo Hospital Roller Salerno fa suo il match casalingo contro l’Hp Matera (7-5 il risultato finale) e conquista la seconda vittoria consecutiva nel torneo di serie B di hockey su pista. Una gara sofferta ed equilibrata, quella andata in scena sabato sera al Palatulimieri di Salerno, sbloccatasi soltanto negli ultimi minuti, anche a causa dei tanti errori commessi dal quintetto salernitano che non è quasi mai riuscito a gestire il vantaggio.

La prima frazione di gioco si chiude sul risultato di parità con un continuo botta e risposta tra le due squadre: Giuseppe Giudice porta avanti la Roller Salerno dopo 5’, Santeramo pareggia al 13’ con un tiro di rigore, al 17’ Esposito trova il 2-1 sempre su rigore, ma un minuto dopo Lamacchia ristabilisce la parità. Nella ripresa i padroni di casa, allenati da Massimo Giudice e Alfonso Rotolo, partono meglio e riescono a gestire anche la momentanea inferiorità numerica. L’uno-due di G. Giudice tra il 4’ e l’8’ sembra mettere la partita in discesa per i salernitani ma il Matera non molla e riesce prima ad accorciare con Santeramo e poi a pareggiare i conti con Nicoletti. Il match continua a essere equilibrato e le emozioni “accendono” il PalaTulimieri: ancora G. Giudice (poker per lui) riporta avanti la Roller Salerno al 17’, prima del 5-5 siglato da Lamacchia. Nel finale, però, la squadra salernitana riesce a trovare il guizzo giusto. A 2’42’’ dalla fine capitan Di Concilio trova la rete del sorpasso. Il risultato, poi, viene messo in cassaforte da Sabetta che segna il definitivo 7-5. «Non è stata la nostra prestazione migliore – commenta a fine gara il tecnico Massimo Giudice -, ma ci prendiamo questi tre punti importantissimi. Abbiamo ancora tanto da lavorare e migliorare ma non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi dal punto di vista dell’impegno».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *