Una locandina per manifestare tutta la propria rabbia. Scendono in campo gli ultras dell’Arezzo a poche ore dal match con la Juventus B. Il gruppo organizzato della società aretina ha manifestato tutto il proprio dissenso chiedendo ai tifosi di non andare allo stadio nel match contro la seconda squadra della Juventus, soluzione che distrugge secondo i tifosi toscani la serie C.

“Ci sono momenti nella vita in cui è giusto fermarsi e dire basta. La partita è uno di questi e noi gridamo: BASTA! – si legge nella nota -. Resteremo fuori dallo stadio, lontano da quei gradoni che abitualmente calpestiamo e dai quali tifiamo per i nostri colori. Abbiamo deciso di non esserci per non avallare, con la nostra presenza, una partita che non si dovrebbe giocare contro una squadra inventata in estate solo per la gioia di procuratori e non solo. […] La serie C vuol dire derby, vuol dire campanilismo, vuol dire poco spettacolo in campo compensato da tanto ardore. Questo calcio ci fa schifo”.

 

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *