Era già finito in discussione per lo scarso rendimento dell’ultimo mese e da oggi, ufficialmente, Walter Zenga non è più l’allenatore del Venezia.

All’ex portiere di Inter e Salernitana, è costato caro il ko nel monday night della serie B al “Bentegodi” contro il Verona. Una sconfitta di misura, la terza consecutiva per la compagine arancioneroverde, che ha indotto il patron statunitense Joe Tacopina a prendere la sofferta decisione d’allontanare Zenga.

Al posto del mister milanese, il sodalizio veneto ha scelto il navigato Serse Cosmi, reduce dalla salvezza ottenuta ai play-out lo scorso anno sulla panchina dell’Ascoli. Il sanguigno tecnico nativo di Ponte San Giovanni è il terzo allenatore a sedersi sulla panchina del Venezia, dopo Stefano Vecchi (esonerato dopo 6 gare) e Walter Zenga, ed avrà il non semplice compito di risollevare una squadra che nelle ultime settimane ha perso brillantezza e fiducia nei propri mezzi. Nel mese di marzo, i lagunari di Cosmi potranno approfittare di un doppio turno casalingo, lunedì sera contro il Palermo e domenica 17 marzo, sempre al “Penzo” contro la Cremonese, prima di andare a far visita alla Salernitana, nel delicato match dell’Arechi in programma a fine mese.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *