«La vittoria di Benevento era ciò di cui avevamo bisogno dopo un periodo complicato dal punto di vista dei risultati, consentendoci di ritrovare autostima e consapevolezza nei nostri mezzi; calo dovuto sicuramente a tanti fattori diversi, compresi i fatti extracampo, nonostante il grande lavoro della società che non ha fatto mancare nulla alla squadra». Pasquale Marino presenta la partita di domani contro la Salernitana, quando lo Spezia tornerà a giocare dopo oltre due settimane, (i liguri hanno osservato un turno di riposo dopo la sosta per le nazionali).

«Domani affronteremo una squadra che ha un organico importante -prosegue Marino-, costruita per raggiungere i playoff e che è sempre temibile anche se non sta vivendo un momento brillante: dovremo giocare con serenità e voglia per ricominciare con il piede giusto. La sosta ci ha consentito di recuperare tanti infortunati, pertanto potremo variare qualcosa rispetto alle ultime uscite, cercando di sfruttare a nostro favore i tre giorni di riposo in più avuti rispetto alle altre squadre; la sosta ci ha consentito anche di far recuperare le energie a chi non ha avuto modo di risparmiarsi nelle ultime uscite, pertanto ripeto, dovremo cercare di dare tutto, giocando con intensità e determinazione».

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *