di STEFANO MASUCCI

Prima il Liceo, forse la sua “vera” casa, se non altro per la passione e l’impegno nei confronti dell’istruzione e dei suoi alunni, poi il balcone di casa, con la consapevolezza di poter contare in entrambi i casi sull’aiuto prezioso delle persone a lui più vicine. Il professore Giuseppe Marseglia, vicepreside del Liceo Scientifico Francesco Severi è un’istituzione per l’istituto di Torrione, non solo per l’amore per la matematica e per il rispetto che mostra per i suoi allievi, ma soprattutto per la sua nota “malattia” granata, unita all’amore per lo sport in generale. Solo pochi mesi fa ha indossato gli scarpini per prendere parte all’inaugurazione del campo di calcio a 5  , giocando il match d’esibizione insieme agli alunni e ad altri docenti, poi ha accolto l’invito di Rosario Siniscalco, altro tifoso storico della Salernitana, collaboratore scolastico e custode del Severi, di vestire a festa il Liceo per onorare il Centenario della squadra con l’ippocampo sul petto.

Con gli esami di stato sullo sfondo, l’entrata dell’istituto scolastico è diventata infatti un tributo ai cento anni della squadra nata il 19 giugno 1919, grazie ai tanti nastri rigorosamente granata esposti con fierezza nei pressi dei pochi scalini che hanno accompagnato tanti ragazzi verso il diploma. Non solo nastri, ma anche diversi poster del cavalluccio marino affissi alle colonne, e tanti cartelli con la scritta “100”, forse anche un buon auspicio per i più studiosi, che sognano la stessa cifra come valutazione per la maturità.

Poi è toccato alla propria abitazione. Grazie all’aiuto della moglie Carla, ha addobbato il balcone di casa che affaccia su via Padula, diventato un mini museo all’aperto. A prima vista, sembrerebbero magliette appese per essere asciugate dopo il lavaggio, sono invece otto casacche di diverse stagioni esposte con fierezza. Ai due bordi del balcone due bandieroni, uno granata con il richiamo ai colori del Comune di Salerno, e una a scacchi bianca e granata. Immancabile la sciarpa, ma a dominare la balconata è un lungo striscione granata con le tre cifre del Centenario cucite con stoffa bianca. Un modo per gridare “Forza Salernitana” dai due luoghi del cuore, insieme alle persone più care.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *